mdpr1@libero.it

John Ritter

Nessun commento Cinema

Ci avrei scommesso la casa e l’avrei persa.

Allorquando, nel 1989, uscito dal piccolo schermo, John Ritter interpretò alla grandissima quel vero capolavoro della commedia che è ‘Skin Deep – Il piacere è tutto mio’ del mitico Blake Edwards,  avrei scommesso sul serio su di lui e su una sua luminosa carriera da star del cinema e non solo di quella che per me era e resta dal punto di vista attoriale qualcosa di ‘minore’, la televisione.

Così, incredibilmente, non fu e la sua effimera e scemante fama resta legata quasi esclusivamente alla sit con di successo a cavallo tra i Settanta e gli Ottanta, ‘Tre cuori in affitto’.

John Ritter

John Ritter

Ingrassato e imbolsito, dopo l’incontro con Edwards, apparve qua e là, senza particolare rilievo.

Non era più lui.

Non mi sorprese leggere nel 2003 che si era spento a soli cinquantacinque anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *