mdpr1@libero.it

E’ la pubblicità, bellezza!

Nessun commento Varie ed eventuali

Corre l’anno 1920 e negli Stati Uniti la Curtis Candy Company mette sul mercato una barra di caramello e arichidi denominata ‘Babe Ruth’.

Per quanti non lo sapessero, era, allora, appunto Babe Ruth il piu’ famoso giocatore di baseball di tutti gli USA.

Ruth, non avendo dato il permesso dell’uso del suo nome, fece causa.

Perse perchè la ditta di dolciumi sostenne di avere scelto quel nome non pensando a lui ma alla figlia di Grover Cleveland, la prima figlia di un presidente mai nata alla Casa Bianca.

E cio’ malgrado che il citato capo dello Stato avesse lasciato lo scranno addirittura da ventitre anni, nel 1897.

Allegria!

Babe Ruth

Babe Ruth

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *