mdpr1@libero.it

Berlusconi vuole mantenere le promesse fatte. Ma è matto?

Commenti (1) Varie ed eventuali

In campagna elettorale Silvio Berlusconi ha promesso che se il PDL fosse andato al governo avrebbe cancellato l’IMU sulla prima casa e restituito gli importi pagati nel 2012 per la medesima tassa dai contribuenti.

Siamo d’accordo?

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

E’ questo che ha garantito agli elettori?

Ebbene, arrivato effettivamente al governo il PDL, Berlusconi vuole che gli impegni da lui presi vengano mantenuti.

Per carità!

Tuoni e fulmini!

“E’ un ricatto… Mette in crisi il governo… Il solito prepotente…”, strillano tutti insieme media e avversari.

Sono strabiliati: non era mai successo prima che un uomo politico italiano intendesse dar seguito alle promesse fatte nel chiedere i voti.

SIA LAPIDATO!!!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

One Response to Berlusconi vuole mantenere le promesse fatte. Ma è matto?

  1. roberto ha detto:

    nel 1960 il governo di centro destra caso unico nella storia d’italia,
    diminui’ il prezzo di benzina,gasolio,dello zucchero,dei mredicinali,dei fertilizzanti,abbasso anche il canone rai,mise in progetto cantieri e piano energetico per il futuro.per il sistema carcerario proibi’ l’uso della divisa carceraria e il taglio rasata dei capelli.purtroppo la scellerataggine dei
    compagni e i graci incidenti di genova dempre capitanati dai nostri,porto’ poi
    alle dimissioni di tambroni.il governo monocolore dc era sostenuto dal msi e da 4 o 5 monarchici piu’ ,come il senatore malagugini,alcuni senatori eterogenei che seppero capire il grande progetto di tambroni.il pli osteggio’ il
    governo tambroni.comunque sia penso che i nostri problemi partirono dalla fine di questo governo.con cordialita’ roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *