mdpr1@libero.it

Canzone per te

Nessun commento Varie ed eventuali

L’episodio qui di seguito narrato mi è tornato alla mente sentendo stasera 15 febbraio una pessima esecuzione a Sanremo della mitica canzone di Sergio Endrigo vincitrice al Festival nel 1968

Verso la fine del 1967.

Seduto sul divano di velluto rosso collocato all’interno del negozio ‘Il disco’, discorro del piu’ e del meno con la proprietaria, Virginia Bianchi.

Entra il rappresentante di una nota casa discografica e chiede di mettere sul piatto del giradischi un quarantacinque giri, lato A ovviamente.

“E’ il pezzo che Sergio Endrigo porterà a Sanremo fra poco. Si intitola ‘Canzone per te'”.

Ascoltiamo in religioso silenzio.

Due ore dopo, in casa P**

Parlo con Antonio e gli dico “Oggi ho sentito la canzone che vincerà il prossimo Festival”.

“Boom”, mi fa.

“E le altre? Scommetto e te la do cento a uno che non sarà cosi'”

Giocai poco.

Era un amico.

Sapevo che avrei potuto metterlo in mutande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *