mdpr1@libero.it

Jorge Bolet suona Marx (?!)

Nessun commento Varie ed eventuali

E’ cercando su youtube le migliori interpretazioni del fenomenale ‘Widmung’, nella versione per pianoforte che Franz Liszt ha ricavato dall’originale lied di Johann Schumann, che ho scoperto (gravissima mia lacuna, non conoscerlo da sempre) il grande Jorge Bolet.

Jorge Bolet

Straordinaria, una vera perla l’esecuzione in questione.

Successivamente – come succede usando quel fantastico strumento informatico – ho sentito il pianista cubano in diverse vesti.

In particolare, quale potente interprete del Concerto Romantico per pianoforte di Joseph Marx.

Una performance pessochè unica, tanto impegnativo risulta affrontare e vincere l’intera opera.

Del resto, Bolet, parlandone, si vantava di essere stato in grado di affrontare quell’enorme sforzo che il Concerto marxiano richiede al solista.

Ascoltare per credere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *