mdpr1@libero.it

Professore, ma che brutto Natale le tocca passare

Commenti (1) Varie ed eventuali

Vigilia. Primo mattino. Quattro gatti.

Giro l’angolo e mi viene incontro Arcangelo Ciaurro.

Ha la faccia triste.

“Problemi?”, gli chiedo.

“No”, risponde. “E’ che sto pensando al povero Mario Monti. Che brutto Natale passerà, poverino”.

“Ma, insomma…”, replico. “Non mi pare poi che gli sia andata tanto male”.

“Eh, no”, conclude. “Da sempre il numero uno, rischia di doversela vedere, di doversi confrontare con la marmaglia e di confondersi con tutti gli altri.

Che prospettiva.

Che sofferenza”.

E se ne va sghignazzando!

One Response to Professore, ma che brutto Natale le tocca passare

  1. Rita ha detto:

    vedremo come andrà a finire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *