mdpr1@libero.it

Monti? Tutti lo vogliono: “è così bello!”

Commenti (1) Varie ed eventuali

Una categoria di poveracci, quella dei politici nostrani (e non è che altrove, per il vero, se la cavino meglio: la crisi risale al 2008 e da allora nessuno al mondo ha proposto qualcosa che funzionasse per risolverla).

Arrivano le elezioni e non avendo né a sinistra né a destra un’idea sparata di quel che si deve fare per rilanciare l’economia, in vista delle elezioni, temendo di assumere il potere (sinistre bersaniane incluse, certamente), si aggrappano all’ultimo e più deciso affossatore del benessere italico, al ragionierucolo capace solo di prendere provvedimenti deleteri e di aumentare le tasse.

Vogliono Mario Monti – “Oh che bell’uomo”, arriveranno a dire – e che continui lui salvando almeno ufficialmente i loro sederi.

Mi torna alla mente una vecchia battuta del grande Oscar Wilde, applicabile alla situazione: “Quando tutti sono d’accordo con me, comincio a pensare d’avere torto”.

Tutti vogliono il ragioniere: quanti, pochissimi, hanno sale in zucca gli preferirebbero un asino certi che farebbe meglio.

One Response to Monti? Tutti lo vogliono: “è così bello!”

  1. Carmine Ferrara ha detto:

    Senza arrivare all’iperbole dell’asino, penso sia sotto gli occhi di tutti che dei tre pilastri annunciati dal Prof. Monti all’insediamento del suo Governo tecnico: RIGORE – EQUITA’ e CRESCITA, in un anno e con una maggioranza mai vista, con decretazioni d’urgenza e fiducie relative a piovere, l’unico pilastro attuato è stato quelle delle TASSE …eccome!! Del resto la luce in fondo al tunnel la vede solo lui. Il fatto è che dalle prossime elezioni uscirà una Parlamento talmente frammentato che sarà gioco forza chiamare ancora in “nostro” per salvarci!!! Una prospettiva fantastica!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *