mdpr1@libero.it

14 luglio 2010

Nessun commento Sport, Varie ed eventuali

Il giorno nel quale ho cercato di organizzare un un incontro di boxe per il titolo mondiale dei massimi

14 luglio 2010. Una bella giornata di sole, un prato, il lago Maggiore…

A Luino, mi intrattengo lungamente con Vladimir Klitschko, l’ucraino ottimo campione mondiale dei pesi massimi che divide il titolo col fratello Vitali (e di unificazione non si puo’ parlare perché la mammina dei due colossi non vuole che si affrontino sul ring).

MdPR istruisce il campione mondiale dei pesi massimi Vladimir Klitschko

Gli parlo del nostro Cammarelle, all’epoca campione olimpionico e mi torna alla mente la straordinaria, unica finora, avventura di Pete Radamacher.

Medaglia d’oro a Melbourne nel 1956, Radamacher esordisce al professionismo direttamente combattendo per il titolo mondiale contro il campione allora in carica Floyd Patterson.

Lo mette a terra nel secondo round e va KO al sesto.

Chiedo a Vladimir se gli andrebbe di incontrare un Cammarelle per la cintura appunto al debutto professionistico del medesimo.

Il battage pubblicitario sarebbe notevole.

“E’ una questione di soldi”, risponde. “Trovi i quattrini e io ci saro'”.

Non ho trovato i denari (la boxe in Italia è al lumicino) e non se n’è fatto nulla.

Un peccato: con tutte le cose che ho fatto, mi manca improvvisarmi organizzatore sportivo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *