mdpr1@libero.it

Amarcord Varesino

Nessun commento Amarcord, Varie ed eventuali

Pochi giorni ancora e il sito si arricchirà di ulteriori contenuti, nuovi spazi consacrati in particolare alla memoria.

In altri, lontani tempi, negli anni Cinquanta e Sessanta del trascorso Novecento, in specie per iniziativa e ad opera di mio padre Manlio, il Varesotto ha goduto di momenti di particolare fermento in campo culturale.

Attraverso un buon numero di fotografie, cerchero’ di illustrare le mitiche ‘Noci d’Oro della Valceresio’, Il Festival del Cinema di Varese, l’epopea di Arcumeggia il primo ‘paese dipinto’ ed altro.

Ad introdurre il tutto, l’immagine qui proposta che riunisce alcuni personaggi all’epoca di grande rilievo nel campo dell’arte cinematografica e non solo.

Risale al settembre del 1958 e ritrae i partecipanti alla terza edizione delle predette ‘Noci d’Oro’, da sinistra le attrici Bianca Toccafondi, Virna Lisi, Ilaria Occhini, il regista e scrittore Mario Soldati, l’onorevole Aristide Marchetti, l’allora presidente dell’Ente Provinciale per il Turismo Mario Beretta, l’attrice Franca Bettoja, mio padre Manlio Raffo direttore del predetto Ente e, seduti, l’attore Raf Mattioli e il Mago Zurli’ Cino Tortorella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *