mdpr1@libero.it

Della differenza tra
vaffanculo e vadaviailculo

Commenti (1) Varie ed eventuali

Grande successo per ogni dove (ne parlano e ne scrivono largamente i media) del grilliano ‘vaffanculo’.

Al riguardo, se mi si consente di usare per la bisogna le volgari ma necessarie espressioni che seguiranno, una notazione di non poco conto: correttamente, visti gli intenti appunto grilliani, l’espressione corretta da usare è ‘vadaviailculo’. Questo perché, letteralmente e al di là del significato correntemente attribuito, come tutti dovrebbero sapere, ‘vaffanculo’, contrazione di ‘vai a fare in culo’, altro non é che un invito a compiere l’atto sessuale nella parte posteriore di una differente persona e, quindi, volendo, anche – se non soprattutto – di una donna. Infinite pagine di grandi e meno grandi autori nonché la comune esperienza dimostrano senza tema di smentita come a tale sollazzo, spesso, si sia dedicata e si dedichi larga parte dell’umanità non ritenendolo affatto disdicevole.

Tutt’altro e infamante (non per tutti, a ben guardare) il senso dell’espressione ‘vadaviailculo’ – da ‘vai a dare via il culo’ – in specie se rivolta a un uomo, considerato che l’invito, in tale caso, é a porgere a un partner del medesimo sesso il proprio posteriore . Penso che lo stesso Beppe Grillo possa concordare con me in proposito.

One Response to Della differenza tra
vaffanculo e vadaviailculo

  1. Carmine Ferrara ha detto:

    Sottile puntualizzazione. Non ci avevo mai pensato….provvedo immediatamente a modificare il mio lessico affinché non si verifichino confusioni in rapporto a situazioni diverse. Grazie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *